Condizionatori caldo freddo senza unità esterna: i vantaggi | Tekno Point

I condizionatori caldo freddo senza unità esterna sono la soluzione ideale in ogni stagione dell’anno e in ogni contesto. Se pensi che i climatizzatori servano solo per rinfrescare le stanze durante i mesi caldi e siano brutti da vedere, è il momento di ricrederti. Nuove soluzioni permettono di conciliare al meglio l’estetica con il comfort abitativo, anche quando fa freddo. Conosciamo insieme i condizionatori caldo freddo senza unità esterna.

Condizionatori caldo freddo senza unità esterna: gli invisibili

Grazie ai condizionatori caldo freddo senza unità esterna è possibile risolvere uno dei principali ostacoli che si incontrano quando si vuole installare l’aria condizionata in un centro storico o in un condominio. Molti regolamenti sul decoro architettonico oggi impediscono il montaggio a vista delle unità esterne dei climatizzatori, per non rovinare l’estetica delle facciate dei palazzi e delle abitazioni. L’installazione dei condizionatori caldo freddo senza unità esterna avviene, infatti, senza modificare l’aspetto esteriore degli edifici. I modelli acqua aria sono completamente invisibili, mentre i modelli aria aria richiedono solo dei piccoli fori di pochi centimetri sulla parete esterna, che possono essere mascherati con delle apposite griglie, colorabili nello stesso colore della facciata.

Condizionatori caldo freddo senza unità esterna: doppia funzione

Ai condizionatori caldo freddo senza unità esterna non manca nulla per darti il massimo comfort: hanno anche la pompa di calore. Grazie a questa soluzione sono in grado di svolgere ottimante entrambe le funzioni: raffrescamento durante i caldi mesi estivi e riscaldamento durante la stagione invernale. Gli apparecchi migliori sono quelli dotati di tecnologia DC Full Inverter che consente di regolare automaticamente la potenza da impiegare per mantenere temperatura desiderata, evitando continui spegnimenti e riaccensioni. Grazie a questa soluzione, inoltre, i condizionatori caldo freddo senza unità esterna consumano meno energia elettrica e sono più silenziosi.

Climatizzatori senza unità esterna con pompa di calore: quando usarli

Oltre che in estate, i climatizzatori senza unità esterna con pompa di calore possono essere efficacemente usati durante i cambi di stagione per riscaldare in modo più efficiente. Chi ha installato in casa un riscaldamento a pavimento sa che questo sistema dà il meglio di sé nei mesi più freddi, con le basse temperature. Quando invece le temperature cominciano a scendere, come in autunno, è quasi uno spreco metterlo in funzione e comunque richiede diverse ore per raggiungere il tepore richiesto. I condizionatori caldo freddo senza unità esterna, invece, riscaldano velocemente le singole stanze, come la camera da letto o il salotto. Per lo stesso motivo possono essere accesi durante le giornate più rigide, soprattuto se si abita in un condomino con il riscaldamento centralizzato, per aumentare di qualche grado la temperatura del proprio appartamento. I climatizzatori senza unità esterna con pompa di calore sono utili anche nelle case al mare e nelle seconde case. D’inverno sono usate solo per pochi giorni e non sarebbe conveniente installare in queste abitazioni un sistema di riscaldamento tradizionale.

I condizionatori caldo freddo senza unità esterna ad acqua

In particolare Tekno Point ha sviluppato i condizionatori caldo freddo senza unità esterna ad acqua della linea IDRA next. Questi modelli sono completamente invisibili perché vengono collegati all’impianto idrico dell’abitazione e impiegano l’acqua per realizzare lo scambio termico necessario per produrre l’aria condizionata. Non esiste una unità esterna e il dispositivo motocondensante ha dimensioni molto contenute. I climatizzatori caldo freddo senza unità esterna di Tekno Point si installano facilmente sotto al lavello in bagno, dentro a un mobile o in una stanza di servizio, come la lavanderia, il garage o un locale tecnico. Il funzionamento di IDRA next è molto silenzioso, appena 42 dB(A) che possono essere ridotti di altri 5 dB(A) grazie ad un apposito kit silenziatore. Il sistema inoltre è molto efficiente. Infatti questi condizionatori caldo freddo senza unità esterna sono in classe A++ e A+++ (tripla classe A) e permettono di accedere al rimborso fiscale previsto dal conto termico. Inoltre hanno il più basso consumo di acqua nella loro categoria.

Climatizzatori senza unità esterna con pompa di calore: il kit BT IDRA

Il nuovo kit BT IDRA, applicato ai climatizzatori caldo freddo senza unità esterna della linea IDRA, permette di incrementare ulteriormente la resa termica e di abbassare i consumi di acqua durante il funzionamento in pompa di calore. Il kit migliora le prestazioni di questi modelli, anche se la temperatura di ingresso dell’acqua è inferiore a 8°C, e ha un azione di protezione antigelo. Anche quando le temperature si fanno rigide, i condizionatori caldo freddo senza unità esterna IDRA next possono garantire la massima efficienza e comfort.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *